Napoli come topografia degli spazi intermedi. Walter Benjamin e la soglia tra vecchio e nuovo