Luigi Cosenza: razionalità senza dogmi