Dal muro cavo al volume cavo: abitare lo spazio sottratto