Le (brutte) cere dei Romani. Verità - senza bellezza - nella ritrattistica repubblicana