PERSISTENZA E INNOVAZIONE NELLE STRUTTURE TERRITORIALI DELL'ITALIA ROMANA. L'AMBIGUITA' DI UNA INTERPRETAZIONE STORIOGRAFICA E DEI SUOI MODELLI