La metamorfosi degli insetti. Aristotele, Avicenna e Francesco Redi alla prova dei fatti