Poesia in solitudine. Da Mallarmé a Elitis