Il volume rappresenta un prezioso ed importante contributo per la migliore conoscenza della Casa della GIL a Trastevese, realizzata da Moretti negli anni Trenta, una delle opere cruciali dell'architettura italiana del '900. Moretti divise il complesso in blocchi, corrispondenti alle funzioni ddl'edificio, progettati ognuno con un ingresso autonomo, sviluppando ogni blocco su altezze differenti. Negli anni l'edificio ha subito numerose manomissioni che ne hanno alterato la originaria bellezza. Una serie di interventi per il recupero all'uso della struttura e per un "ritorno all'origine" sono stati possibili anche grazie alla documentazione del Fondo Moretti dell'Archivio Centrale di Stato; diversi di questi disegni, foto e schizzi dell'autore compaiono in questo 'volume, corredati da un ricco apparato iconografico e documentario. La proposta finale per il futuro della Casa della GIL vorrebbe convogliare conoscenze e progettualità, in un ideale passaggio dal moderno alla contemporaneità, sia nella creazione di una nuova identità in quanto bene storico, sia nella definizione di un suo riutilizzo.

Introduzione / Storelli, Franco. - STAMPA. - (2007), pp. 18-21.

Introduzione

STORELLI, Franco
2007

Abstract

Il volume rappresenta un prezioso ed importante contributo per la migliore conoscenza della Casa della GIL a Trastevese, realizzata da Moretti negli anni Trenta, una delle opere cruciali dell'architettura italiana del '900. Moretti divise il complesso in blocchi, corrispondenti alle funzioni ddl'edificio, progettati ognuno con un ingresso autonomo, sviluppando ogni blocco su altezze differenti. Negli anni l'edificio ha subito numerose manomissioni che ne hanno alterato la originaria bellezza. Una serie di interventi per il recupero all'uso della struttura e per un "ritorno all'origine" sono stati possibili anche grazie alla documentazione del Fondo Moretti dell'Archivio Centrale di Stato; diversi di questi disegni, foto e schizzi dell'autore compaiono in questo 'volume, corredati da un ricco apparato iconografico e documentario. La proposta finale per il futuro della Casa della GIL vorrebbe convogliare conoscenze e progettualità, in un ideale passaggio dal moderno alla contemporaneità, sia nella creazione di una nuova identità in quanto bene storico, sia nella definizione di un suo riutilizzo.
La Casa della GIL di Luigi Moretti. Contributi per un restauro
9788860600776
Architettura del Novecento; GIL; Restauro
02 Pubblicazione su volume::02a Capitolo o Articolo
Introduzione / Storelli, Franco. - STAMPA. - (2007), pp. 18-21.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/413701
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact