Bruno Leone, Teatro di strada due frammenti