Simon Weil tra politica filosofia e mistica