La rappresentazione quotata tra storia e prospettive