L'equità quale criterio funzionale alla prudentia iuris nella formazione dell'atto amministrativo discrezionale