Ordine barocco. Su alcune pagine di Bartoli e Marino