Il concetto di “relazioni internazionali” è stato per lungo tempo sinonimo di “relazioni interstatali”, in quanto l’unica categoria di attori politici che nel corso di una parte consistente dell’età moderna ha goduto sia della legittimità conferita alla sua azione, che della capacità effettiva di agire, è risultata costituita dagli Stati. Altrettanto tradizionalmente la nascita del sistema internazionale viene fatta risalire alla data-simbolo del 1648, quando con la pace di Westfalia è stata posta fine alle “guerre civili di religione” sul continente europeo. A partire da questo momento “secolarizzazione”, “sovranità”, “non ingerenza”, “legittimità”, “guerra” e “confine” sono diventati i vocaboli più ricorrenti nel dizionario della politica internazionale. Il presente saggio ha cercato di individuare le condizioni politiche che hanno generato il sistema internazionale moderno, passando poi a ripercorrere le fasi di consolidamento dei suoi “pilastri”, con la nascita della cosiddetta “società internazionale europea”, e, infine, a individuare i primi segnali di contestazione in concomitanza con l’avvento delle ideologie.

Religione e secolarizzazione nel sistema internazionale. La trasformazione di un valore politico

NATALIZIA, GABRIELE
2011

Abstract

Il concetto di “relazioni internazionali” è stato per lungo tempo sinonimo di “relazioni interstatali”, in quanto l’unica categoria di attori politici che nel corso di una parte consistente dell’età moderna ha goduto sia della legittimità conferita alla sua azione, che della capacità effettiva di agire, è risultata costituita dagli Stati. Altrettanto tradizionalmente la nascita del sistema internazionale viene fatta risalire alla data-simbolo del 1648, quando con la pace di Westfalia è stata posta fine alle “guerre civili di religione” sul continente europeo. A partire da questo momento “secolarizzazione”, “sovranità”, “non ingerenza”, “legittimità”, “guerra” e “confine” sono diventati i vocaboli più ricorrenti nel dizionario della politica internazionale. Il presente saggio ha cercato di individuare le condizioni politiche che hanno generato il sistema internazionale moderno, passando poi a ripercorrere le fasi di consolidamento dei suoi “pilastri”, con la nascita della cosiddetta “società internazionale europea”, e, infine, a individuare i primi segnali di contestazione in concomitanza con l’avvento delle ideologie.
9788861344990
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/350746
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact