Notoriamente esiste una vastissima letteratura sulla valutazione del rischio attuariale. noi ci riferiamo ad una impostazione che iniziò con M. H. Amsler nel 1992. Questa si richiama alla teoria individuale del rischio e presuppone che per ogni anno e ogni contratto assicurativo si definisca una variabile aleatoria che valuti le determinazioni e le probabilità corrispondenti.

Sul calcolo diretto ed “esatto” del rischio attuariale. Applicazioni a portafogli di polizze sulla vita

ATTIAS, Anna;
1999

Abstract

Notoriamente esiste una vastissima letteratura sulla valutazione del rischio attuariale. noi ci riferiamo ad una impostazione che iniziò con M. H. Amsler nel 1992. Questa si richiama alla teoria individuale del rischio e presuppone che per ogni anno e ogni contratto assicurativo si definisca una variabile aleatoria che valuti le determinazioni e le probabilità corrispondenti.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/222544
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact