This essay reconstructs the biography of Giuseppe Luosi (1755-1830), lawyer and jurist of Mirandola, enlightened by the reformist ideas, but basically moderate, which, following the entry of the French troops in the Duchy of Modena, which occurred in 1796, undertaken a brilliant career under the auspices of Napoleon, which led him to the post of Minister of Justice in the Cisalpine Republic, before, and in the Kingdom of Italy, later. In this position, he worked actively in the implementation of the codification program by Napoleon, certainly favoring the will of the emperor, but at the same time trying, with the means at its disposal and within the limits granted to him by the political situation, to safeguard the specificity of the Italian legal tradition. Perfect representative of that class of administrators and jurists created by Napoleon in Italy, the efforts of Luosi in wanting to complete a project codifying national had resulted in extension to Italy of French legislation, with the notable exception of the Code of Criminal Procedure of 1807.

Il saggio ricostruisce la biografia di Giuseppe Luosi (1755-1830), giurista e avvocato mirandolese, dalle idee riformiste e illuminate, ma sostanzialmente moderato, il quale, in seguito all’ingresso delle truppe francesi nel ducato di Modena, avvenuto nel 1796, intraprese una brillante carriera sotto l’egida di Napoleone, che lo portò a ricoprire la carica di Ministro della Giustizia nella Repubblica Cisalpina, prima, e nel Regno italico, dopo. In tale veste egli collaborò attivamente alla realizzazione del programma di codificazione voluto da Napoleone, certamente assecondando la volontà dell’imperatore, ma allo stesso tempo cercando, con i mezzi a sua disposizione e nei limiti concessigli dalla situazione politica esistente, di salvaguardare la specificità della tradizione giuridica italiana. Perfetto rappresentante di quel ceto di amministratori e giuristi creato da Napoleone in Italia, gli sforzi di Luosi nel voler portare a compimento un progetto codificatorio nazionale ebbero in realtà come esito l’estensione all’Italia dei testi legislativi francesi, con la significativa eccezione del codice di procedura penale del 1807.

Giuseppe Luosi: saggio di una biografia

SIGISMONDI, Francesca Laura
2009

Abstract

Il saggio ricostruisce la biografia di Giuseppe Luosi (1755-1830), giurista e avvocato mirandolese, dalle idee riformiste e illuminate, ma sostanzialmente moderato, il quale, in seguito all’ingresso delle truppe francesi nel ducato di Modena, avvenuto nel 1796, intraprese una brillante carriera sotto l’egida di Napoleone, che lo portò a ricoprire la carica di Ministro della Giustizia nella Repubblica Cisalpina, prima, e nel Regno italico, dopo. In tale veste egli collaborò attivamente alla realizzazione del programma di codificazione voluto da Napoleone, certamente assecondando la volontà dell’imperatore, ma allo stesso tempo cercando, con i mezzi a sua disposizione e nei limiti concessigli dalla situazione politica esistente, di salvaguardare la specificità della tradizione giuridica italiana. Perfetto rappresentante di quel ceto di amministratori e giuristi creato da Napoleone in Italia, gli sforzi di Luosi nel voler portare a compimento un progetto codificatorio nazionale ebbero in realtà come esito l’estensione all’Italia dei testi legislativi francesi, con la significativa eccezione del codice di procedura penale del 1807.
9788889109380
This essay reconstructs the biography of Giuseppe Luosi (1755-1830), lawyer and jurist of Mirandola, enlightened by the reformist ideas, but basically moderate, which, following the entry of the French troops in the Duchy of Modena, which occurred in 1796, undertaken a brilliant career under the auspices of Napoleon, which led him to the post of Minister of Justice in the Cisalpine Republic, before, and in the Kingdom of Italy, later. In this position, he worked actively in the implementation of the codification program by Napoleon, certainly favoring the will of the emperor, but at the same time trying, with the means at its disposal and within the limits granted to him by the political situation, to safeguard the specificity of the Italian legal tradition. Perfect representative of that class of administrators and jurists created by Napoleon in Italy, the efforts of Luosi in wanting to complete a project codifying national had resulted in extension to Italy of French legislation, with the notable exception of the Code of Criminal Procedure of 1807.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/207973
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact