The essay explores the relationships - biographical and cultural - with Jacob Grimm Andersen, curator of collections of fairy tales but also masterful indogermanista, searching for the reasons for a relationship between fable / fairy tale and Germanic historical linguistics characteristic of the first 800.

Il saggio indaga i rapporti - biografici e culturali - di Andersen con Jacob Grimm, curatore di raccolte di favole ma anche magistrale indogermanista, cercando le ragioni di un rapporto tra favola/fiaba germanica e linguistica storica caratteristico del primo '800.

La fiaba e il recupero delle radici linguistiche: Andersen e i fratelli Grimm.

DI GIOVINE, Paolo
2010

Abstract

Il saggio indaga i rapporti - biografici e culturali - di Andersen con Jacob Grimm, curatore di raccolte di favole ma anche magistrale indogermanista, cercando le ragioni di un rapporto tra favola/fiaba germanica e linguistica storica caratteristico del primo '800.
9788878705029
The essay explores the relationships - biographical and cultural - with Jacob Grimm Andersen, curator of collections of fairy tales but also masterful indogermanista, searching for the reasons for a relationship between fable / fairy tale and Germanic historical linguistics characteristic of the first 800.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/198214
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact