La scienza e l'oggetto. Autocritica del sapere strategico