Il volume esamina il tema dell'immigrazione – con i problemi di integrazione, disadattamento e criminalità che essa comporta – in un'analisi comparativa ad ampio raggio che copre l'intera Europa occidentale. Nella prima parte del volume si traccia un quadro delle relazioni tra immigrazione, integrazione e criminalità, muovendo dalle ipotesi teoriche sul rapporto migrazione-crimine, presentando poi la situazione dell'immigrazione attuale in Europa e ricostruendo infine in termini quantitativi l'incidenza dei non-nazionali sulla criminalità nei vari paesi dell'Europa occidentale. Nella seconda parte del volume sono presentati dati sulla situazione socio-economica e culturale esistente nei vari paesi, sul grado d'integrazione degli immigrati e sulle caratteristiche dell'immigrazione. I risultati della analisi comparativa indicano che il contributo degli immigrati alla criminalità dei vari paesi presenta un elevato grado di elasticità rispetto ad alcune caratteristiche strutturali del paese ospitante come pure rispetto alla rapidità del flusso immigratorio e alla incidenza della immigrazione illegale.

Immigrazione, integrazione e crimine in Europa

SOLIVETTI, Luigi Maria
2004

Abstract

Il volume esamina il tema dell'immigrazione – con i problemi di integrazione, disadattamento e criminalità che essa comporta – in un'analisi comparativa ad ampio raggio che copre l'intera Europa occidentale. Nella prima parte del volume si traccia un quadro delle relazioni tra immigrazione, integrazione e criminalità, muovendo dalle ipotesi teoriche sul rapporto migrazione-crimine, presentando poi la situazione dell'immigrazione attuale in Europa e ricostruendo infine in termini quantitativi l'incidenza dei non-nazionali sulla criminalità nei vari paesi dell'Europa occidentale. Nella seconda parte del volume sono presentati dati sulla situazione socio-economica e culturale esistente nei vari paesi, sul grado d'integrazione degli immigrati e sulle caratteristiche dell'immigrazione. I risultati della analisi comparativa indicano che il contributo degli immigrati alla criminalità dei vari paesi presenta un elevato grado di elasticità rispetto ad alcune caratteristiche strutturali del paese ospitante come pure rispetto alla rapidità del flusso immigratorio e alla incidenza della immigrazione illegale.
9788815102676
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/185595
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact