Bruno Conte. Apprensioni opere dal 1964 al 2000