Dalla Quarta di copertina: Pochi concetti esprimono, al pari di quello di philia, il senso della continuità e delle differenze tra pensiero antico e moderno. In che cosa il moderno concetto di 'amicizia' si differenzia da quello antico di 'philia'? Dove, quando e con quali effetti sul piano culturale, etico, politico, religioso, questa differenziazione ha avuto luogo? Queste sono le domande cui il libro tenta di fornire risposte, snodandosi attraverso un ampio percorso storico. Un percorso che, partendo dalla meditazione dedicata da Aristotele alla philia, passa per l'elaborazione ellenistico-romana del concetto di amicitia, compiuta da Cicerone, e per l'idea dell'amore cristiano presente nei testi biblici e in sant'Agostino. Fino ad arrivare a discutere gli esiti, testimoniati dal pensiero giuridico-politico di C. Schmitt, che, in epoca moderna, le nozioni di amico e nemico hanno avuto sul piano politico e culturale.

Philia e amicizia. Il concetto classico di philia e le sue trasformazioni

GUASTINI, DANIELE
2008

Abstract

Dalla Quarta di copertina: Pochi concetti esprimono, al pari di quello di philia, il senso della continuità e delle differenze tra pensiero antico e moderno. In che cosa il moderno concetto di 'amicizia' si differenzia da quello antico di 'philia'? Dove, quando e con quali effetti sul piano culturale, etico, politico, religioso, questa differenziazione ha avuto luogo? Queste sono le domande cui il libro tenta di fornire risposte, snodandosi attraverso un ampio percorso storico. Un percorso che, partendo dalla meditazione dedicata da Aristotele alla philia, passa per l'elaborazione ellenistico-romana del concetto di amicitia, compiuta da Cicerone, e per l'idea dell'amore cristiano presente nei testi biblici e in sant'Agostino. Fino ad arrivare a discutere gli esiti, testimoniati dal pensiero giuridico-politico di C. Schmitt, che, in epoca moderna, le nozioni di amico e nemico hanno avuto sul piano politico e culturale.
9788895155319
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/183693
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact