Variazioni ambientali nelle aree di foce dei fiumi Ombrone (Toscana meridionale), Tevere (Lazio centrale) e Crati (Calabria ionica). Conseguenze sull’uso del territorio durante l’Olocene.