Pestilenze. Dall'Aids alle reti di comunicazione: virus e contaminazione come metafora del nostro tempo