In questo lavoro si affronta una disamina dell’architettura e della decorazione architettonica litica (tufo, peperino, travertino e marmo) degli edifici pubblici e privati di Ostia dal periodo tardo-repubblicano a quello tardo-antico, che conservino elementi degli ordini architettonici dell’elevato. Viene superata la forma del catalogo tipologico a favore di uno studio che parta dai contesti, e vengono evidenziate l’attività delle officine ostiensi nonché il rapporto tra committenza e valore del marmo. La trattativa viene integrata con un contributo archeometrico per individuare le qualità dei marmi bianchi.

Ostiensium marmorum decus et decor. Studi architettonici, decorativi e archeometrici

PENSABENE PEREZ, Patrizio
2007

Abstract

In questo lavoro si affronta una disamina dell’architettura e della decorazione architettonica litica (tufo, peperino, travertino e marmo) degli edifici pubblici e privati di Ostia dal periodo tardo-repubblicano a quello tardo-antico, che conservino elementi degli ordini architettonici dell’elevato. Viene superata la forma del catalogo tipologico a favore di uno studio che parta dai contesti, e vengono evidenziate l’attività delle officine ostiensi nonché il rapporto tra committenza e valore del marmo. La trattativa viene integrata con un contributo archeometrico per individuare le qualità dei marmi bianchi.
9788882653453
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/181200
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact