Gli esami al termine dei corsi di studi di istruzione secondaria superiore, chiamati per lungo tempo “di maturità” e oggi “di Stato”, hanno sempre animato dibattiti e polemiche. A che servono? Riescono davvero a valutare il raggiungimento delle competenze e gli obiettivi degli studi? In cosa consiste il valore legale del titolo di studio? E in fondo, questi esami offrono un orientamento ai giovani nella prosecuzione degli studi o nel mondo del lavoro? Questo libro vuole riaprire il discorso sugli esami finali alla luce delle molte riflessioni culturali e scientifiche mosse in questa direzione da parte di studiosi e docenti, e delle più semplici evidenze empiriche che giustificano e moltiplicano la preoccupazione degli studenti. Pur denunciando i limiti degli esami, si vuole sostanzialmente rilanciare la loro funzione ridisegnandoli come un dispositivo valutativo coerente con i percorsi di studi e capace di valutare con rigore e credibilità il raggiungimento degli obiettivi dell’istruzione pubblica, alla luce dei recenti scenari di riforma e cambiamento.

Gli esami sono maturi?

BENVENUTO, Guido
2007

Abstract

Gli esami al termine dei corsi di studi di istruzione secondaria superiore, chiamati per lungo tempo “di maturità” e oggi “di Stato”, hanno sempre animato dibattiti e polemiche. A che servono? Riescono davvero a valutare il raggiungimento delle competenze e gli obiettivi degli studi? In cosa consiste il valore legale del titolo di studio? E in fondo, questi esami offrono un orientamento ai giovani nella prosecuzione degli studi o nel mondo del lavoro? Questo libro vuole riaprire il discorso sugli esami finali alla luce delle molte riflessioni culturali e scientifiche mosse in questa direzione da parte di studiosi e docenti, e delle più semplici evidenze empiriche che giustificano e moltiplicano la preoccupazione degli studenti. Pur denunciando i limiti degli esami, si vuole sostanzialmente rilanciare la loro funzione ridisegnandoli come un dispositivo valutativo coerente con i percorsi di studi e capace di valutare con rigore e credibilità il raggiungimento degli obiettivi dell’istruzione pubblica, alla luce dei recenti scenari di riforma e cambiamento.
9788873464242
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/180873
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact