I libri di cavalleria e la ficción del original: tra oralità e scrittura