Il tempio a divinità ignota sotto la chiesa di S. Oliva