Il contributo fa parte di una pubblicazione relativa alla documentazione dell’architettura di età aragonese nell’Italia centro-meridionale, svolta nell’ambito di una ricerca co-finanziata dal Miur. Nel contributo viene analizzato, in particolare, un esempio di fabbrica minoritica dell’Osservanza, il complesso della Maddalena, che, sorto a Castel di Sangro in provincia dell’Aquila nel XV secolo come ospizio destinato a raccogliere pellegrini, fu poi occupato da una piccola comunità di frati minoritici dell’osservanza che vi costruì il convento e la chiesa dedicati alla Maddalena. Durante la lettura e l’analisi del complesso architettonico, eseguite attraverso lo studio di fonti documentarie ed iconografiche e soprattutto attraverso la lettura di rilievi storici, è stato possibile anche mettere a confronto la tipologia del convento della Maddalena con quella di altri conventi coevi e dello stesso ordine ubicati in zone diverse, tra cui si ricorda il convento di San Francesco a Carinola in provincia di Caserta, antica Terra di Lavoro. The contribution is part of a publication devoted to architecture documentation of age in central and southern aragonese, carried out as part of a research co-funded by the Ministry of Education. In particular, the contribution analyzes a example of "minoritica" factory of the Observance, the complex of the Magdalene, who, born in Castel di Sangro in the province of L'Aquila in the fifteenth century as a hospice to gather pilgrims, it was later occupied by a small community of friars Minors who built the convent and the church dedicated to Mary Magdalene. During the reading and analysis of the architectural complex made through the study of documentary and iconographic sources, and especially through the reading of historical surveys, has also been possible to compare the type of the convent of the Magdalene with other contemporaries convents of the same order, including remembers the convent of San Francesco in Carinola in the province of Caserta, in the ancient Land of Work.

Un esempio di fabbrica minoritica dell’Osservanza. Il convento della Maddalena in Castel di Sangro

MARTONE, Maria
2007

Abstract

Il contributo fa parte di una pubblicazione relativa alla documentazione dell’architettura di età aragonese nell’Italia centro-meridionale, svolta nell’ambito di una ricerca co-finanziata dal Miur. Nel contributo viene analizzato, in particolare, un esempio di fabbrica minoritica dell’Osservanza, il complesso della Maddalena, che, sorto a Castel di Sangro in provincia dell’Aquila nel XV secolo come ospizio destinato a raccogliere pellegrini, fu poi occupato da una piccola comunità di frati minoritici dell’osservanza che vi costruì il convento e la chiesa dedicati alla Maddalena. Durante la lettura e l’analisi del complesso architettonico, eseguite attraverso lo studio di fonti documentarie ed iconografiche e soprattutto attraverso la lettura di rilievi storici, è stato possibile anche mettere a confronto la tipologia del convento della Maddalena con quella di altri conventi coevi e dello stesso ordine ubicati in zone diverse, tra cui si ricorda il convento di San Francesco a Carinola in provincia di Caserta, antica Terra di Lavoro. The contribution is part of a publication devoted to architecture documentation of age in central and southern aragonese, carried out as part of a research co-funded by the Ministry of Education. In particular, the contribution analyzes a example of "minoritica" factory of the Observance, the complex of the Magdalene, who, born in Castel di Sangro in the province of L'Aquila in the fifteenth century as a hospice to gather pilgrims, it was later occupied by a small community of friars Minors who built the convent and the church dedicated to Mary Magdalene. During the reading and analysis of the architectural complex made through the study of documentary and iconographic sources, and especially through the reading of historical surveys, has also been possible to compare the type of the convent of the Magdalene with other contemporaries convents of the same order, including remembers the convent of San Francesco in Carinola in the province of Caserta, in the ancient Land of Work.
9788878908468
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/176802
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact