Nel breve saggio si presenta l'essenza del progetto e della realizzazione di Franco Minissi. L'intervento è stato quello di riconfigurare gli spazi-ambiente relativi ai vari mosaici e consentire il passaggio, proteggendo l'insieme senza togliere l'illuminazione naturale. L'impiego dei materiali, a quel tempo sperimentali, quali il perspex, su esili strutture metalliche ha assicurato la leggibilità. Infine sono presentati altri progetti in sostituzione dell'opera di Minissi con una chiara volontà di distruggere l'intervento di Brandi e Minissi, manifesto del restauro critico, che ha fatto scuola in Europa e nel mondo.

Piazza Armerina (EN), Villa del Casale / Bellanca, Calogero. - STAMPA. - (2007), pp. 143-144.

Piazza Armerina (EN), Villa del Casale

BELLANCA, CALOGERO
2007

Abstract

Nel breve saggio si presenta l'essenza del progetto e della realizzazione di Franco Minissi. L'intervento è stato quello di riconfigurare gli spazi-ambiente relativi ai vari mosaici e consentire il passaggio, proteggendo l'insieme senza togliere l'illuminazione naturale. L'impiego dei materiali, a quel tempo sperimentali, quali il perspex, su esili strutture metalliche ha assicurato la leggibilità. Infine sono presentati altri progetti in sostituzione dell'opera di Minissi con una chiara volontà di distruggere l'intervento di Brandi e Minissi, manifesto del restauro critico, che ha fatto scuola in Europa e nel mondo.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Bellanca_Piazza-Armerina_2007.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 813.45 kB
Formato Adobe PDF
813.45 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/176503
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact