Le capacità linguistiche delle Clarisse dell’Osservanza: qualche anticipazione