Appunti sulla dimensione dell'ascolto nel Decameron