Grazie alle innovazioni portate dalla digitalizzazione, è possibile creare strumenti che aiutano a comprendere la crescente complessità dei contesti edilizi, migliorando il processo di manutenzione. Le città non sono solo edifici, strade e spazi aperti, ma veri e propri organismi viventi che connettono le persone sia nel mondo reale che nello spazio virtuale, definendo un ambiente dinamico e in continua evoluzione. Attraverso la visualizzazione e la simulazione nello sviluppo urbano, le aspettative di tutti i cittadini possono essere indirizzate in termini di sicurezza, accessibilità, comfort e vita attiva, sin dalla fase di progettazione, così come nella gestione e utilizzo degli spazi urbani. La comprensione delle connessioni rilevanti tra l'integrazione dello studio della città, gli edifici e le diverse tecnologie dell'informazione e della comunicazione sta diventando sempre più centrale. L'obiettivo di questo studio è confrontare le attuali strategie di organizzazione urbana con quelle digitali, facendo riferimento ad alcuni casi studio. Questo confronto mira a comprendere meglio l'uso degli strumenti innovativi per ottenere un'analisi superiore del contesto urbano, non solo per la manutenzione e il recupero degli spazi, ma anche per una programmazione che tenga conto delle esigenze di tutti gli utenti. Tale analisi si basa sullo studio dei comportamenti, delle abitudini e degli interessi degli utenti, beneficiando in particolare della loro collaborazione. Fra le questioni più urgenti emerse a seguito della crisi pandemica globale, spicca l'importanza di proteggere e garantire la salute e il benessere delle persone che vivono in città, attraverso la rigenerazione e la creazione di ambienti adeguati. Questo richiede un paradigma basato su un approccio a scenari predittivi per la sostenibilità urbana, al fine di configurare politiche a lungo termine.

Digital solutions to support decision-making for sustainable development / Tiburcio, Virginia Adele; Montorsi, Filippo.. - (2024), pp. 139-147. - RECUPERO, MANUTENZIONE E INNOVAZIONE DELL’AMBIENTE COSTRUITO.

Digital solutions to support decision-making for sustainable development

Tiburcio, Virginia Adele
Methodology
;
Montorsi, Filippo.
Investigation
2024

Abstract

Grazie alle innovazioni portate dalla digitalizzazione, è possibile creare strumenti che aiutano a comprendere la crescente complessità dei contesti edilizi, migliorando il processo di manutenzione. Le città non sono solo edifici, strade e spazi aperti, ma veri e propri organismi viventi che connettono le persone sia nel mondo reale che nello spazio virtuale, definendo un ambiente dinamico e in continua evoluzione. Attraverso la visualizzazione e la simulazione nello sviluppo urbano, le aspettative di tutti i cittadini possono essere indirizzate in termini di sicurezza, accessibilità, comfort e vita attiva, sin dalla fase di progettazione, così come nella gestione e utilizzo degli spazi urbani. La comprensione delle connessioni rilevanti tra l'integrazione dello studio della città, gli edifici e le diverse tecnologie dell'informazione e della comunicazione sta diventando sempre più centrale. L'obiettivo di questo studio è confrontare le attuali strategie di organizzazione urbana con quelle digitali, facendo riferimento ad alcuni casi studio. Questo confronto mira a comprendere meglio l'uso degli strumenti innovativi per ottenere un'analisi superiore del contesto urbano, non solo per la manutenzione e il recupero degli spazi, ma anche per una programmazione che tenga conto delle esigenze di tutti gli utenti. Tale analisi si basa sullo studio dei comportamenti, delle abitudini e degli interessi degli utenti, beneficiando in particolare della loro collaborazione. Fra le questioni più urgenti emerse a seguito della crisi pandemica globale, spicca l'importanza di proteggere e garantire la salute e il benessere delle persone che vivono in città, attraverso la rigenerazione e la creazione di ambienti adeguati. Questo richiede un paradigma basato su un approccio a scenari predittivi per la sostenibilità urbana, al fine di configurare politiche a lungo termine.
2024
Buone pratiche per il progetto di recupero oltre la pandemia/Good practices for the recovery project beyond the pandemic
9788865429532
Social Housing; Covid-19; Digital Twin; IoT innovation; Facility Management.
02 Pubblicazione su volume::02a Capitolo o Articolo
Digital solutions to support decision-making for sustainable development / Tiburcio, Virginia Adele; Montorsi, Filippo.. - (2024), pp. 139-147. - RECUPERO, MANUTENZIONE E INNOVAZIONE DELL’AMBIENTE COSTRUITO.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1714110
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact