In questo capitolo della parte di sintesi conclusiva del volume, redatto da Antonio Cappuccitti, viene operata una analisi comparativa finale di vicende urbanistiche e di strumenti di pianificazione (vigenti e in formazione) nei diversi contesti urbani compresi nella ricerca. La comparazione viene esposta in modo sistematico sulla base di una serie di aspetti specifici, oggetto delle sezioni tematiche elencate di seguito, ed è finalizzata al duplice obiettivo di evidenziare diversi caratteri rilevanti dello “stato dell’arte” della Pianificazione in Italia, e di fornire nel contempo concrete indicazioni operative per l’elaborazione tecnica; in quest’ottica vengono illustrati (e comparati) con taglio di trattazione manualistico anche aspetti tecnici specifici dei diversi Piani trattati nell’opera. Il contributo è quindi articolato nelle seguenti sezioni. PSC, POC, RU: peculiarità e impostazioni di fondo nelle diverse esperienze; Forma-piano e strumenti normativi nel Piano comunale; Pianificazione comunale e Urbanistica concertata; Le diverse impostazioni della perequazione urbanistica nel Piano; Il rapporto della pianificazione comunale ordinaria con la pianificazione strategica; L’integrazione della valutazione in itinere nel Piano; La partecipazione nella formazione del Piano urbanistico comunale; Tempistica ed efficacia dei Piani, una breve cronologia; Sinossi degli strumenti di pianificazione vigenti ad agosto 2008 nelle venti città a confronto. Nel suo complesso, l’opera si configura come una estesa ricerca documentativa sullo stato della Pianificazione urbana in Italia, che illustra e analizza aspetti che spaziano dalla storia della pianificazione in diversi contesti urbani alla tecnica degli strumenti utilizzati, e dalla quale vengono desunte anche indicazioni di tecnica urbanistica di carattere manualistico e operativo, oltre che elementi di lettura critica sullo stato dell’arte della disciplina nel Paese. Il volume, che costituisce il terzo volume della trilogia del “Nuovo manuale di Urbanistica”, si compone di una sezione introduttiva e di una di sintesi finale redatte da Antonio Cappuccitti e da Elio Piroddi, che hanno anche elaborato il progetto editoriale dell’opera e curato il relativo coordinamento, e di saggi concernenti la storia e la pianificazione urbana delle venti città selezionate. Tra gli altri Autori dei saggi sui singoli casi urbani: Carlo Alberto Barbieri (Torino), Bruno Gabrielli (Genova), Luigi Mazza (Milano), Bruno Zanon (Trento), Paola di Biagi (Trieste), Alessandra Marin (Venezia), Patrizia Gabellini (Bologna), Silvia Viviani (Firenze), Aldo Tarquini (Terni), Sauro Moglie (Ancona), Pierluigi Properzi (L’Aquila), Domenico Cecchini (Roma), Carlo Gasparrini (Napoli), Luciano De Bonis (Campobasso), Giuseppe Imbesi (Reggio Calabria), Francesco Selicato (Bari), Gianluigi Nigro (Matera), Bernardo Rossi Doria (Palermo), Giancarlo Deplano (Cagliari). Direzione scientifica di Elio Piroddi. Post-fazione di Leonardo Benevolo. L'opera "Il Nuovo Manuale di Urbanistica. Vol. III, Lo stato della Pianificazione urbana in Italia; 20 città a confronto" ha ricevuto positive recensioni su riviste di urbanistica, ed è stata presentata al pubblico in diversi contesti.

Rilettura comparata dei casi di studio

CAPPUCCITTI, Antonio
2009

Abstract

In questo capitolo della parte di sintesi conclusiva del volume, redatto da Antonio Cappuccitti, viene operata una analisi comparativa finale di vicende urbanistiche e di strumenti di pianificazione (vigenti e in formazione) nei diversi contesti urbani compresi nella ricerca. La comparazione viene esposta in modo sistematico sulla base di una serie di aspetti specifici, oggetto delle sezioni tematiche elencate di seguito, ed è finalizzata al duplice obiettivo di evidenziare diversi caratteri rilevanti dello “stato dell’arte” della Pianificazione in Italia, e di fornire nel contempo concrete indicazioni operative per l’elaborazione tecnica; in quest’ottica vengono illustrati (e comparati) con taglio di trattazione manualistico anche aspetti tecnici specifici dei diversi Piani trattati nell’opera. Il contributo è quindi articolato nelle seguenti sezioni. PSC, POC, RU: peculiarità e impostazioni di fondo nelle diverse esperienze; Forma-piano e strumenti normativi nel Piano comunale; Pianificazione comunale e Urbanistica concertata; Le diverse impostazioni della perequazione urbanistica nel Piano; Il rapporto della pianificazione comunale ordinaria con la pianificazione strategica; L’integrazione della valutazione in itinere nel Piano; La partecipazione nella formazione del Piano urbanistico comunale; Tempistica ed efficacia dei Piani, una breve cronologia; Sinossi degli strumenti di pianificazione vigenti ad agosto 2008 nelle venti città a confronto. Nel suo complesso, l’opera si configura come una estesa ricerca documentativa sullo stato della Pianificazione urbana in Italia, che illustra e analizza aspetti che spaziano dalla storia della pianificazione in diversi contesti urbani alla tecnica degli strumenti utilizzati, e dalla quale vengono desunte anche indicazioni di tecnica urbanistica di carattere manualistico e operativo, oltre che elementi di lettura critica sullo stato dell’arte della disciplina nel Paese. Il volume, che costituisce il terzo volume della trilogia del “Nuovo manuale di Urbanistica”, si compone di una sezione introduttiva e di una di sintesi finale redatte da Antonio Cappuccitti e da Elio Piroddi, che hanno anche elaborato il progetto editoriale dell’opera e curato il relativo coordinamento, e di saggi concernenti la storia e la pianificazione urbana delle venti città selezionate. Tra gli altri Autori dei saggi sui singoli casi urbani: Carlo Alberto Barbieri (Torino), Bruno Gabrielli (Genova), Luigi Mazza (Milano), Bruno Zanon (Trento), Paola di Biagi (Trieste), Alessandra Marin (Venezia), Patrizia Gabellini (Bologna), Silvia Viviani (Firenze), Aldo Tarquini (Terni), Sauro Moglie (Ancona), Pierluigi Properzi (L’Aquila), Domenico Cecchini (Roma), Carlo Gasparrini (Napoli), Luciano De Bonis (Campobasso), Giuseppe Imbesi (Reggio Calabria), Francesco Selicato (Bari), Gianluigi Nigro (Matera), Bernardo Rossi Doria (Palermo), Giancarlo Deplano (Cagliari). Direzione scientifica di Elio Piroddi. Post-fazione di Leonardo Benevolo. L'opera "Il Nuovo Manuale di Urbanistica. Vol. III, Lo stato della Pianificazione urbana in Italia; 20 città a confronto" ha ricevuto positive recensioni su riviste di urbanistica, ed è stata presentata al pubblico in diversi contesti.
9788887017519
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/171143
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact