Il contributo illustra la nuova impostazione delle ricerche sul'arte rupestre del Tadrart Acacus effettuate a partire dal 2001 e coordinate dall'autrice del contributo. In particolare si pone l'accento sulla necessità di documentare la totalità delle figure e delle scene presenti in ogni singolo sito nonché la loro distribuzione sulle pareti rocciose. Vengono inoltre illustrati alcuni nuovi siti sui 500 recuperati negli ultimi anni e menzionate le tecniche di datazione diretta dell'arte rupestre, sperimentate anche nel Tadrart Acacus. Si ribadisce infine la necessità di conservare correttamente questo patrimonio, coinvolgendo anche le popolazioni locali.

Le nuove ricerche sull’arte rupestre del Tadrart Acacus : il senso del paesaggio, il senso della figura

ZAMPETTI, Daniela
2008

Abstract

Il contributo illustra la nuova impostazione delle ricerche sul'arte rupestre del Tadrart Acacus effettuate a partire dal 2001 e coordinate dall'autrice del contributo. In particolare si pone l'accento sulla necessità di documentare la totalità delle figure e delle scene presenti in ogni singolo sito nonché la loro distribuzione sulle pareti rocciose. Vengono inoltre illustrati alcuni nuovi siti sui 500 recuperati negli ultimi anni e menzionate le tecniche di datazione diretta dell'arte rupestre, sperimentate anche nel Tadrart Acacus. Si ribadisce infine la necessità di conservare correttamente questo patrimonio, coinvolgendo anche le popolazioni locali.
9788878143777
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/169732
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact