Nei quasi cento anni che ci separano dalla prima pubblicazione dello scritto di Carl Schmitt Il concetto di politico (1927), la coppia concettuale amico-nemico è stata criticata da diversi punti di vista, ma anche utilizzata, molte volte e ancora oggi, come chiave per leggere la politica e il conflitto. In questo saggio metterò tale coppia concettuale a confronto con le riflessioni che diversi autori della Scuola di Francoforte (in primis Theodor W. Adorno, Max Horkheimer ed Erich Fromm) hanno affidato ai propri scritti sull’autorità e sull’antisemitismo, nonché alle analisi del nazionalsocialismo tedesco e alle tesi sul conflitto etnico condotte dal sociologo contemporaneo Michael Mann.

"Sottrarsi alla scelta prescritta": la diade schmittiana amico-nemico e la Scuola di Francoforte / Piromalli, E. - (2024), pp. 73-85.

"Sottrarsi alla scelta prescritta": la diade schmittiana amico-nemico e la Scuola di Francoforte

Piromalli E
2024

Abstract

Nei quasi cento anni che ci separano dalla prima pubblicazione dello scritto di Carl Schmitt Il concetto di politico (1927), la coppia concettuale amico-nemico è stata criticata da diversi punti di vista, ma anche utilizzata, molte volte e ancora oggi, come chiave per leggere la politica e il conflitto. In questo saggio metterò tale coppia concettuale a confronto con le riflessioni che diversi autori della Scuola di Francoforte (in primis Theodor W. Adorno, Max Horkheimer ed Erich Fromm) hanno affidato ai propri scritti sull’autorità e sull’antisemitismo, nonché alle analisi del nazionalsocialismo tedesco e alle tesi sul conflitto etnico condotte dal sociologo contemporaneo Michael Mann.
2024
Filosofia politica e teoria critica: Scritti in onore di Stefano Petrucciani
979-12-5614-030-5
Schmitt; amico-nemico; Adorno; Mann
02 Pubblicazione su volume::02a Capitolo o Articolo
"Sottrarsi alla scelta prescritta": la diade schmittiana amico-nemico e la Scuola di Francoforte / Piromalli, E. - (2024), pp. 73-85.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1691825
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact