Depero e il teatro musicale