Design e ricerca alla Sapienza, tra sperimentazione e speculazione