L'eredità di Gabriele de' Rossi, patritius romanus, comes palatinus e 'antiquario',