Il presente contributo si concentra sull'aspetto ecopoetico dell'opera in versi di Anneke Brassinga, poeta nederlandese inedita in Italia. In particolare vengono evidenziati i procedimenti compositivi legati alle metafore del mondo animale, spaziando fra diverse raccolte e scritti in prosa della poeta.

«Quel che il merlo tanto spesso ha cantato». Anneke Brassinga: voci, versi / Terrenato, Francesca. - (2022), pp. 139-152.

«Quel che il merlo tanto spesso ha cantato». Anneke Brassinga: voci, versi

Francesca Terrenato
Primo
Writing – Original Draft Preparation
2022

Abstract

Il presente contributo si concentra sull'aspetto ecopoetico dell'opera in versi di Anneke Brassinga, poeta nederlandese inedita in Italia. In particolare vengono evidenziati i procedimenti compositivi legati alle metafore del mondo animale, spaziando fra diverse raccolte e scritti in prosa della poeta.
2022
Sguardo come poesia. Da Gezelle all'ecopoesia
9788866804611
poesia contemporanea, ecocritica, poesia femminile
02 Pubblicazione su volume::02a Capitolo o Articolo
«Quel che il merlo tanto spesso ha cantato». Anneke Brassinga: voci, versi / Terrenato, Francesca. - (2022), pp. 139-152.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1666956
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact