Negli ultimi anni di vita, Virginia Woolf si discosta in modo sempre più radicale dalla tradizione critico-letteraria della sua epoca. Con Anon, un saggio rimasto incompiuto, la sua riflessione investe il rapporto tra linguaggio parlato e linguaggio scritto e quello parallelo tra lettori/pubblico e autore.

Introduzione a Anon di Virginia Woolf / Luciani, Giovanni. - (2001), pp. 5-16.

Introduzione a Anon di Virginia Woolf

LUCIANI, Giovanni
2001

Abstract

Negli ultimi anni di vita, Virginia Woolf si discosta in modo sempre più radicale dalla tradizione critico-letteraria della sua epoca. Con Anon, un saggio rimasto incompiuto, la sua riflessione investe il rapporto tra linguaggio parlato e linguaggio scritto e quello parallelo tra lettori/pubblico e autore.
Anon
8883240782
02 Pubblicazione su volume::02c Prefazione/Postfazione
Introduzione a Anon di Virginia Woolf / Luciani, Giovanni. - (2001), pp. 5-16.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/165696
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact