Il sacello dedicato ai Santi Primo e Feliciano, ricavato nel VII secolo all'interno della chiesa di S. Stefano Rotondo al Celio, rappresenta uno dei più importanti episodi di committenza di papa Teodoro (642-649). Il presente contributo intende da un lato approfondire la funzione del sacello, dall'altro rimarcare alcuni elementi negletti della sua decorazione interna.

La committenza di papa Teodoro (642-649). Primo e Feliciano nella chiesa di Santo Stefano Rotondo

Taddei, Alessandro
2022

Abstract

Il sacello dedicato ai Santi Primo e Feliciano, ricavato nel VII secolo all'interno della chiesa di S. Stefano Rotondo al Celio, rappresenta uno dei più importanti episodi di committenza di papa Teodoro (642-649). Il presente contributo intende da un lato approfondire la funzione del sacello, dall'altro rimarcare alcuni elementi negletti della sua decorazione interna.
978-88-3313-872-5
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Taddei SS.Primo e Feliciano.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 4.65 MB
Formato Adobe PDF
4.65 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1654244
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact