Che cos’è il benessere? Rispondere a questa domanda è un compito molto difficile. Questo concetto è sempre più centrale nel dibattito internazionale sull’individuazione di misure di valutazione dello stato di un paese, al fine di superare una misura quale il Pil profondamente errata come metrica di valutazione del benessere di uno stato. Il benessere è diventato un quadro fondamentale per valutare le politiche pubbliche, la cui efficacia va stabilita non tanto in termini di crescita economica quanto in termini di incremento del benessere della popolazione. Tuttavia, nonostante questa importanza crescente, c’è ancora una mancanza di chiarezza sul suo significato. La confusione sul suo significato non è tipica solo della gente comune, ma anche di decisori politici, giornalisti ecc. Lo scopo di questo capitolo è presentare il concetto di benessere, partendo dalla sua definizione e dalle difficoltà a esso associate, per passare a come può essere utilizzato come quadro per la valutazione delle politiche con un particolare focus sul connubio biblioteche e benessere.

Le biblioteche e la valutazione del benessere: definizione e creazione di strumenti di misura

F. Maggino
;
M. Antonicelli
2022

Abstract

Che cos’è il benessere? Rispondere a questa domanda è un compito molto difficile. Questo concetto è sempre più centrale nel dibattito internazionale sull’individuazione di misure di valutazione dello stato di un paese, al fine di superare una misura quale il Pil profondamente errata come metrica di valutazione del benessere di uno stato. Il benessere è diventato un quadro fondamentale per valutare le politiche pubbliche, la cui efficacia va stabilita non tanto in termini di crescita economica quanto in termini di incremento del benessere della popolazione. Tuttavia, nonostante questa importanza crescente, c’è ancora una mancanza di chiarezza sul suo significato. La confusione sul suo significato non è tipica solo della gente comune, ma anche di decisori politici, giornalisti ecc. Lo scopo di questo capitolo è presentare il concetto di benessere, partendo dalla sua definizione e dalle difficoltà a esso associate, per passare a come può essere utilizzato come quadro per la valutazione delle politiche con un particolare focus sul connubio biblioteche e benessere.
978-88-9357-435-8
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
11_Antonicelli-Maggino.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Documento in Post-print (versione successiva alla peer review e accettata per la pubblicazione)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 301.8 kB
Formato Adobe PDF
301.8 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1654172
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact