Abitare continuo, ma fino a dove?