Se nella tradizione ebraica vige il comandamento che vieta ogni raffigurazione, è un fatto che alcune sinagoghe antiche, come quella di Dura Europos, erano completamente affrescate; di altre sono rimasti i pavimenti a mosaico, con storie bibliche inframmezzate a temi ellenistici. Una lettura attenta del comandamento suggerisce che il divieto non riguardi la riproduzione dell’immagine in sé, ma il suo uso idolatrico.

Arte, figurazione e architettura nelle sinagoghe

BASSAN, Fiorella
2003

Abstract

Se nella tradizione ebraica vige il comandamento che vieta ogni raffigurazione, è un fatto che alcune sinagoghe antiche, come quella di Dura Europos, erano completamente affrescate; di altre sono rimasti i pavimenti a mosaico, con storie bibliche inframmezzate a temi ellenistici. Una lettura attenta del comandamento suggerisce che il divieto non riguardi la riproduzione dell’immagine in sé, ma il suo uso idolatrico.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/164744
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact