L'esperienza dell' "altro" e la via interiore