Nulla di più ma neppure nulla di meno: l’indagine paratestuale