L’espropriazione per pubblica utilità è un istituto giuridico in forza del quale la Pubblica Amministrazione, mediante un provvedimento avente natura ablatorio reale e previo pagamento di un indennizzo, può acquisire per sé o fare acquisire a un altro soggetto, per esigenze di pubblico interesse, la proprietà o altro diritto reale su di un bene, indipendentemente dalla volontà del suo proprietario. L’espropriazione può incidere unilateralmente nella sfera giuridica del soggetto espropriato anche senza il suo consenso.

Espropriazioni / Briganti, Gianluca. - (2021), pp. 124-129.

Espropriazioni

Gianluca Briganti
Writing – Original Draft Preparation
2021

Abstract

L’espropriazione per pubblica utilità è un istituto giuridico in forza del quale la Pubblica Amministrazione, mediante un provvedimento avente natura ablatorio reale e previo pagamento di un indennizzo, può acquisire per sé o fare acquisire a un altro soggetto, per esigenze di pubblico interesse, la proprietà o altro diritto reale su di un bene, indipendentemente dalla volontà del suo proprietario. L’espropriazione può incidere unilateralmente nella sfera giuridica del soggetto espropriato anche senza il suo consenso.
9788892140912
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Briganti_Espropriazioni_2021.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 586.54 kB
Formato Adobe PDF
586.54 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1586962
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact