Il volume è dedicato al materiale architettonico fittile (VII-IV secolo a.C.) rinvenuto nel corso delle indagini condotte dal Dipartimento di Scienze dell'Antichità della Sapienza - Università di Roma nell'area archeologica centrale di Roma, e più in particolare, all'interno dei cantieri di scavo della Meta Sudans (1985-2003) e del Palatino nord-orientale (2001-in corso). Dopo una panoramica generale sulle ricerche e sull'area indagata (Capitolo 1), sono presentati nel dettaglio i contesti topografici e le stratigrafie da cui provengono le decorazioni fittili (Capitoli 2-3). Queste ultime sono poi analizzate nel dettaglio, in ordine cronologico, all'interno del Capitolo 4. Lo studio è stato condotto secondo i più attuali indirizzi di metodo in uso nell'ambito di questo specifico settore della disciplina archeologica e facendo continuo riferimento agli altri ritrovamenti della città confrontabili per cronologia e tipo. Chiudono il lavoro una sezione dedicata alla caratterizzazione archeometrica di alcuni manufatti (Capitolo 5) ed una sull'intervento conservativo (Capitolo 6).

Architetture perdute. Decorazioni architettoniche fittili dagli scavi tra Palatino, Velia e valle del Colosseo (VII-IV secolo a.C.) / Ferrandes, Antonio Francesco; Panella, Clementina; Carlo, Rescigno. - (2021).

Architetture perdute. Decorazioni architettoniche fittili dagli scavi tra Palatino, Velia e valle del Colosseo (VII-IV secolo a.C.)

Ferrandes
;
Panella Clementina
;
2021

Abstract

Il volume è dedicato al materiale architettonico fittile (VII-IV secolo a.C.) rinvenuto nel corso delle indagini condotte dal Dipartimento di Scienze dell'Antichità della Sapienza - Università di Roma nell'area archeologica centrale di Roma, e più in particolare, all'interno dei cantieri di scavo della Meta Sudans (1985-2003) e del Palatino nord-orientale (2001-in corso). Dopo una panoramica generale sulle ricerche e sull'area indagata (Capitolo 1), sono presentati nel dettaglio i contesti topografici e le stratigrafie da cui provengono le decorazioni fittili (Capitoli 2-3). Queste ultime sono poi analizzate nel dettaglio, in ordine cronologico, all'interno del Capitolo 4. Lo studio è stato condotto secondo i più attuali indirizzi di metodo in uso nell'ambito di questo specifico settore della disciplina archeologica e facendo continuo riferimento agli altri ritrovamenti della città confrontabili per cronologia e tipo. Chiudono il lavoro una sezione dedicata alla caratterizzazione archeometrica di alcuni manufatti (Capitolo 5) ed una sull'intervento conservativo (Capitolo 6).
978-88-7478-065-5
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1579513
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact