Il Serpentine Pavilion realizzato nel 2018 è un'effimera ma eloquente espressione della poetica, dell’esperienza e della cultura di Frida Escobedo. Il padiglione si rivela un’intensa commistione di elementi dell’architettura messicana e dell’individualità dell’architetta, tenuti insieme dai pochi, stereometrici segni che cingono lo spazio espositivo e ne delineano accessi e percorrenze. Frida Escobedo materializza in questo padiglione una delle tematiche preminenti della sua ricerca e progettazione architettonica: l’esperienza corporea, non soltanto visiva, che il fruitore compie all’interno dello spazio architettonico non costituisce una mera casualità, ma un elemento della realizzazione, necessario al compimento dell’opera e intuito già in fase progettuale.

Padiglione Serpentine Gallery di Frida Escobedo(2021).

Padiglione Serpentine Gallery di Frida Escobedo

Alessia Gallo
2021

Abstract

Il Serpentine Pavilion realizzato nel 2018 è un'effimera ma eloquente espressione della poetica, dell’esperienza e della cultura di Frida Escobedo. Il padiglione si rivela un’intensa commistione di elementi dell’architettura messicana e dell’individualità dell’architetta, tenuti insieme dai pochi, stereometrici segni che cingono lo spazio espositivo e ne delineano accessi e percorrenze. Frida Escobedo materializza in questo padiglione una delle tematiche preminenti della sua ricerca e progettazione architettonica: l’esperienza corporea, non soltanto visiva, che il fruitore compie all’interno dello spazio architettonico non costituisce una mera casualità, ma un elemento della realizzazione, necessario al compimento dell’opera e intuito già in fase progettuale.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Gallo_Serpentine-Gallery_2021.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 727.38 kB
Formato Adobe PDF
727.38 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1578843
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact