Il volume tratta l'analisi di alcune costruzioni poliverbali e della plurifunzionalità discorsiva di due elementi grammaticalizzati, rici e rìci ca ('dice' e 'dice che'), quali introduttori di discorso riportato, all'interno di un corpus di etnotesti registrati in un borgo del Cilento, Cannalonga (SA). Essi appartengono ai vari generi della tradizione orale contadina (fiabe, favole, leggende a tema religioso, aneddoti umoristici, conversazioni e canti melismatici). Dopo la disamina folklorica dei generi testuali suddetti, attraverso riferimenti a varietà linguistiche dei borghi limitrofi, inclusi nella Valle di Novi Velia, per l'analisi è stata applicata la prospettiva della Construction Grammar, modello teorico promettente, utile a far emergere aspetti costruzionali diffusi nel corpus. In appendice al volume, si riportano i testi originali delle fiabe e delle leggende registrate a Cannalonga e dei canti ascoltati nei paesi limitrofi, accompagnati dalla traduzione libera in italiano.

Costruzioni verbali e discorso riportato nei generi narrativi del Cilento / Amato, Aniello. - (2021), pp. 6-212.

Costruzioni verbali e discorso riportato nei generi narrativi del Cilento

Aniello Amato
Primo
2021

Abstract

Il volume tratta l'analisi di alcune costruzioni poliverbali e della plurifunzionalità discorsiva di due elementi grammaticalizzati, rici e rìci ca ('dice' e 'dice che'), quali introduttori di discorso riportato, all'interno di un corpus di etnotesti registrati in un borgo del Cilento, Cannalonga (SA). Essi appartengono ai vari generi della tradizione orale contadina (fiabe, favole, leggende a tema religioso, aneddoti umoristici, conversazioni e canti melismatici). Dopo la disamina folklorica dei generi testuali suddetti, attraverso riferimenti a varietà linguistiche dei borghi limitrofi, inclusi nella Valle di Novi Velia, per l'analisi è stata applicata la prospettiva della Construction Grammar, modello teorico promettente, utile a far emergere aspetti costruzionali diffusi nel corpus. In appendice al volume, si riportano i testi originali delle fiabe e delle leggende registrate a Cannalonga e dei canti ascoltati nei paesi limitrofi, accompagnati dalla traduzione libera in italiano.
9788836131464
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1575756
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact